Quest’anno il Progetto Nuovo Benessere Donna, giunto alla 4 edizione, si arricchisce di una novità: un corso teorico-pratico di massaggio Tui Na che si svolgerà nell’Auditorium del Centro Giovani a Montemurlo, in piazza Don Milani, 3. Il corso, tenuto da Nadia Baronti, operatrice di lunghissima esperienza, intende fornire ai partecipanti le conoscenze e le competenze basilari necessarie ad apprendere i fondamenti di questa antichissima tecnica, per sperimentarne personalmente i benefici e portarla nella propria vita quotidiana.

I due ideogrammi che formano la parola Tui Na, “Tui”, che vuol dire spingere, e “Na”, definiscono una tecnica di massaggio nata in Cina che ha dato origine alle scuole giapponesi di Shiatsu, riflessologia plantare, digitopressione e di micromassaggio. Un campo interessante di applicazione è lo sport: si è visto che il Tui Na può essere molto utile nella preparazione atletica e nel miglioramento delle prestazioni fisiche. Nel Regno Unito ed in Francia viene utilizzato anche sui bambini per la sua efficacia riguardo ai disturbi dell’apparato respiratorio, gastrointestinale o ai ritardi nello sviluppo.

Il massaggio Tui Na appartiene all’immensa tradizione millenaria della medicina cinese, insieme alla più nota agopuntura. Gli strumenti dell’operatore sono essenzialmente le dita, le mani ed i gomiti, che vengono usati in un ritmo lento di “spingi ed afferra” producendo circa quaranta tipi di mobilizzazioni utili a portare in equilibrio il Qi o energia vitale. Il Tui Na, infatti, è una disciplina energetica che, come l’agopuntura, intende lavorare sul sistema dei meridiani al fine di ripristinare il corretto flusso del Qi. I benefici di questa tecnica sono moltissimi: dal miglioramento del tono della pelle, alla regolazione delle attività del sistema nervoso, al rafforzamento delle difese immunitarie, al rilassamento muscolare, al miglioramento del sistema cardiovascolare e linfatico, effetti positivi per la riduzione dello stress psicofisico.

Il corso è aperto a tutti coloro che sono interessati a conoscere questa antichissima tecnica utile al benessere di corpo e mente. Il corso prevede che i partecipanti si cimentino a turno, sotto la guida dell’insegnante, su se stessi e su un compagno, pertanto si può partecipare insieme ad un familiare, amico o al partner. Si richiede abbigliamento comodo (tuta da ginnastica e più strati di vestiario in modo da facilitare le manovre), un tappetino, un cuscino e un plaid grande o coperta.

Show Buttons
Hide Buttons