Hai difficoltà ad esprimere apertamente i tuoi sentimenti? Hai paura di perdere il controllo? Non riesci a lasciarti andare al tuo partner? Tanta paura di essere tradito? Senti che il tuo amore non viene apprezzato?

Il carattere rigido si origina nel periodo che va dai 3 ai 5-6 anni all’interno della relazione tra te e i tuoi genitori (o chi si prende cura di te), dalla frustrazione del diritto/bisogno di amare ed essere amato, ovvero accettato, incondizionatamente. Se sviluppi la difesa rigida attraversi con successo tutte le fasi di sviluppo precedenti: giungi a questa fase con un buon corredo di strumenti e di acquisizioni dal punto di vista corporeo, emozionale, mentale e relazionale. La difesa rigida in realtà dà origine ad una varietà di sottotipi: principalmente 4, che si contraddistinguono per diverse caratteristiche: si tratta del tipo fallico-narcisista, isterico, ossessivo e compulsivo. Questo tipo di tratto prende anche il nome di “Realizzatore”. Nella formazione di questo tipo di difesa gioca un ruolo importante la sessualità: nel periodo che va dai 3 ai 5-6 anni il comportamento verso i tuoi genitori ha una tale vitalità ed esuberanza che oltre agli slanci affettivi possono esserci anche abbozzi di sensazioni viscerali-sessuali. Per te, ignaro della natura e del significato degli stessi, questi sono parte dell’amore e dell’affettività generale che provi e manifesti verso i tuoi genitori: mentre per quest’ultimi la presenza di sensazioni viscerali-sessuali viene percepita con paura e pregiudizio, fino al vero e propro rifiuto. Con tale rifiuto, i  tuoi genitori suscitano il formarsi della rigidità, della “durezza”: alla base della quale si instaura in te la convinzione di dover scindere le sensazioni del cuore da quelle del bacino, della sessualità, per cui non potrai più vivere in modo completo l’amore. Se non vieni aiutato dai tuoi genitori a conoscere e a comprendere la complessità dei sentimenti, non potrai distinguerli ed esprimerli: non sarai in grado di accettarti interamente, testa, cuore e bacino, nè di accettare gli altri ed amare con tutto te stesso. Questa appena descritta è un’esperienza molto comune, che effettivamente riguarda anche i genitori più amorevoli e comprensivi, tutta la dimensione della sessualità può metterli davvero in difficoltà e ingenerare in te questa scissione tra sentimenti del cuore e del bacino. 

A proposito dei sottotipi del carattere rigido, quello fallico-narcisista si crea se durante l’adolescenza ti allontani dai tuoi sentimenti, dal tuo cuore, ed utilizzi la sessualità come difesa che serve a trasformare il dolore in aggressività. In tal modo usi il sesso per ottenere soddisfazione dagli altri e divieni tendenzialmente arrogante ed orgoglioso. Se, al contrario, questa aggressività non viene espressa ma viene inibita, si sviluppa il sottotipo detto isterico, più controllato. Nel caso in cui tu sia particolarmente meticoloso, abilissimo a programmare, rigidamente educato, controllante, rimuginatore, parsimonioso con il denaro e petulante, si tratta generalmente del sottotipo ossessivo, funzioni come un orologio e tendi a perdere l’equilibrio di fronte alla confusione o ad un imprevisto. Sei una persona molto disciplinata, sai concentrarti totalmente su un obiettivo e raggiungerlo con impegno. Il campo della tua attenzione è spesso limitato, se fissi l’attenzione su qualcosa nulla può distoglierla. Non di rado presenti una parte compulsiva, caratterizzata cioè dal massiccio uso di energie volte a produrre risultati e realizzare obiettivi: il campo prediletto può essere il lavoro, dove accumulai traguardi grazie all’instancabile impegno. Puoi persino sentire la mancanza del lavoro nel week-end, dedicandoti ad altre attività nondimeno produttive o “portarti il lavoro a casa”, sentendolo quasi come un obbligo dettato da standard elevati. Tanto spiccato è il senso del dovere quanto scarso è lo spazio per il piacere spontaneo e il gioco. Dai l’impressione di funzionare come una macchina. Riscuoti successo, oltre che nel lavoro, in generale nella vita sociale date le tue molteplici abilità: il punto è non comprendere che puoi ricevere accettazione ed amore per la persona che sei e non per quel che fai ed ottieni

A livello corporeo, il tuo aspetto può essere piuttosto bello e proporzionato, nei casi in cui non vi è troppa rigidità: hai una grande quantità di energia distribuita in modo abbastanza armonico, hai uno sguardo luminoso, una postura eretta, ti muovi in modo aggraziato e risulti affascinante. Nei casi più rigidi, invece, il tuo corpo può essere grande, con spalle squadrate, la schiena ipersviluppata e dritta poichè “ti tiri indietro”, hai movimenti più meccanici e gli occhi sfumati di tristezza.

Obiettivi terapeutici:

Se hai un carattere rigido, dato l’alto livello di integrazione e di sviluppo, hai tante possibilità di crescita tramite la psicoterapia: come in ogni caso il percorso è ritagliato sulle tue esigenze, quindi in base al sottotipo prevalente la psicoterapia procederà in una direzione piuttosto che in un’altra. Tuttavia, benefici di un lavoro che mira a ripristinare il flusso dell’energia corporea ed emozionale unificando i livelli di mente, cuore e bacino: armonizzando il senso del dovere, del fare continuamente per raggiungere obiettivi, con il diritto ad accettare te stesso e gli altri e ad amare e ad essere amato totalmente, con il cuore e con la sessualità. A livello bioenergetico, molto utili sono gli esercizi incentrati sia sul diaframma che sulle braccia, poichè aiutano a protenderst in avanti, anzichè tenersi indietro e trattenersi, per dare e ricevere amore

 Alcuni esempi di affermazioni che alla fine della psicoterapia divieni in grado di fare sono:

1 – Posso accettare me stesso e gli altri.

2 – Ho il diritto di amare e di essere amato.

3 – Amo me stesso e gli altri.

4 – Vivo in equilibrio con gli altri.

Se vuoi avere un’informazione o fare una chiaccherata con me clicca qua sotto:

Show Buttons
Hide Buttons