adult attractive beautiful 314548 Psicologa prato

sensualità

In questa seconda parte dell’articolo dedicato al grande tema della sensualità, ti illustro alcuni spunti utili a sviluppare un rapporto equilibrato con il tuo corpo e vivere serenamente la tua innata sensualità.

Ci sono persone che associano al termine sexy esclusivamente elementi esteriori e sessualmente evidenti, questo vale soprattutto per i maschi; mentre altre persone trovano coinvolgenti altri fattori come il tono della voce, la gestualità, l’intelligenza, la cura nel look o l’insieme armonico di tanti elementi differenti che, combinati, possono suscitare una forte attrattiva.

Fortunatamente, essendo questa una qualità che sfugge a facili definizioni e stereotipi, probabilmente il “segreto” per conquistare e coltivare la tua sensualità è di non perdere mai di vista l’ingrediente essenziale della ricetta: chi sei veramente, il Sè. Su questo punto la psicoterapia umanistica e bioenergetica ha fondato il suo statuto e la sua peculiarità come approccio globale e profondo alla salute, alla cura e alla crescita. Soltanto dal recupero e dallo sviluppo del Sè deriva una reale sicurezza e l’autenticità.

Tuttavia, non dimenticare che ci sono parametri visivi, di attrazione istintiva, in cui l’elemento fondante resta il riconoscimento e l’attribuzione della capacità riproduttiva. Queste sono rese possibili da un buono, quando non eccellente, stato di salute.

Diviene perciò importante curare innanzitutto la propria salute e di conseguenza la forma fisica attraverso l’esercizio fisico e lo sport. Questa, a mio parere, è la motivazione principale per cui le persone in buona forma fisica sono oggettivamente più attraenti di persone fuori forma (non parlo solo di sovrappeso o di obesità ma anche di forme di magrezza eccessiva).

Naturalmente, in alcuni casi la componente patologica è rappresentata proprio da questo eccessivo investimento nella propria immagine, come nei casi di persone con disturbo Narcisistico di personalità, disturbo di Dismorfismo Corporeo o disturbo Istrionico di personalità.

Talora la sicurezza di sè e l’accettazione delle personali caratteristiche risulta vincente e molto più gratificante di un aspetto tonico e in salute, in questi casi la forma fisica diventa una bellissima conchiglia vuota, nei casi in cui non è sostenuta da una personalità centrata e in equilibrio.

Tra gli atteggiamenti positivi che puoi adottare sicuramente il concentrarti su ciò che ti dà veramente piacere a tutti i livelli: emotivo, relazionale, intellettuale e corporeo. Fai emergere l’esperienza interiore in tutti i suoi aspetti, in modo simile a quando un fiore sboccia aprendo la sua corolla colorata e spargendo il suo profumo nell’ambiente. Occorre riconoscere alcuni atteggiamenti controproducenti, quali strumentalizzare la seduzione per ricevere consensi ed attenzioni, come conferme al proprio valore. Ciò, oltre a procurare scarsi risultati e frustrazione, può farti diventare vittima di un meccanismo perverso da cui è difficile uscire.

Un secondo atteggiamento controproducente è forzarti ad aderire agli stereotipi culturali già elencati: il rischio è sovrainvestire nell’immagine e nell’attrattiva sessuale come uniche fonti di felicità. Parole d’ordine: autenticità, coerenza e accettazione di te, che peraltro sono i cardini nella mia formazione professionale come psicoterapeuta ad approccio umanistico e bioenergetico.

Riuscendo ad agire con spontaneità, nel pieno rispetto della tua natura, riesci a non impelagarti nel tentativo di risultare sexy a tutti i costi, magari scimmiottando modelli proposti da altri, dai media o da persone di successo a te vicine, ma emani la tua peculiare sensualità valorizzando le tue migliori qualità ed i tuoi punti forti, stai bene con te stesso e con gli altri, prerequisito per far dono di te e della tua sensualità e bellezza tanto interiore quanto esteriore agli altri.

Vai all’articolo: http://federicapianapsicologa.it/la-sensualita-oltre-il-concetto-di-sexy-parte-prima/

Se vuoi darti l’opportunità di migliorare il rapporto con il tuo corpo e la tua immagine corporea vai alla pagina “Il mio approccio” in cui illustro il mio metodo integrato alla psicoterapia:http://federicapianapsicologa.it/il-mio-approccio/Se invece vuoi darti l’opportunità di migliorare il tuo benessere psicofisico restituendo al tuo corpo uno stato di vibrante vitalità, energia e grazia vai all’articolo “Percorsi brevi” in cui mostro com’è possibile migliorare il nostro benessere psicofisico con il Training Autogeno e gli esercizi bioenergetici: http://federicapianapsicologa.it/percorsi-brevi/ 

Se vuoi avere un’informazione o fare una chiaccherata con me clicca qua sotto: