NEWS & EVENTI

IL TARIFFARIO:

. PRIMO COLLOQUIO INDIVIDUALE: 70 euro, durata 70 minuti;

. PRIMO COLLOQUIO DI COPPIA O FAMILIARE: 80 euro, durata 70 minuti;

. COLLOQUI SUCCESSIVI (INDIVIDUALE): 60 euro, durata 60 minuti.

. COLLOQUI SUCCESSIVI (COPPIA O FAMILIARE): 70 euro, durata 60 minuti.

INDICAZIONI GENERALI:

La frequenza ideale delle sedute è settimanale, o di una seduta ogni 10 giorni, al fine di inquadrare in modo esauriente la problematica all’interno del funzionamento globale della persona e impostare un corretto intervento psicologico volto al cambiamento e alla crescita. Al fine di trarre i maggiori benefici dal percorso è importante impegnarsi per un tempo minimo di 3-6 mesi: tuttavia questo suggerimento non rappresenta un vincolo, l’impegno da dedicare al percorso rimane una scelta personale e soggettiva. La persona può decidere in qualunque momento di sospendere e poi riprendere. Un suggerimento che do, in questo caso, è di darsi l’opportunità, sia per una interruzione temporanea sia definitiva, di fare un ultimo incontro in cui sia possibile per la persona e lo psicologo fare il punto della situazione e scambiarsi dei feedback sul lavoro svolto insieme.

MODALITA DI PRENOTAZIONE DEL COLLOQUIO:

. Puoi fissare un appuntamento inviando un sms/Whatsapp al +39 3336496529, o inviando un’email a studio.pianafederica@yahoo.it, con il tuo nome, cognome e il motivo della richiesta. Sarai ricontattato al più presto.

. Al primo colloquio compilerai e firmerai i moduli per il consenso informato al trattamento psicologico e la privacy. Dal 2020 le spese sanitarie (tra le quali rientrano i colloqui psicologico-clinici) possono essere scaricate soltanto se vengono saldate con un sistema di pagamento tracciabile (il POS in studio o a mezzo bonifico bancario). Le informazioni raccolte durante le sedute sono protette dal segreto professionale e dalla legge 675/96 sulla privacy.

CANCELLAZIONE E/O SPOSTAMENTO DEL COLLOQUIO:

In caso di necessità, puoi annullare e/o spostare il colloquio fissato, ma è necessario comunicarlo con un anticipo adeguato (12/24h). I colloqui dimenticati o disdetti senza tale anticipo (a meno di gravi imprevisti) sono da considerarsi effettuati, perciò pagati. Tale regola vale sia per il paziente sia per lo psicologo.